Una saga che dura da anni, ma di bello ha solo la location

Sei a favore della coppia Al Bano e Loredana o Al Bano e Romina? La risposta è una sola: nessuna delle due. Sono ormai anni che questa “Saga Carrisi” va avanti. Un botta e risposta continuo delle due donne che hanno reso padre il “leone di Cellino”. Anni di copertine e ospitate televisive, tra esternazioni e dichiarazioni sotto mentite spoglie. Domenica un’ennesima ospitata della Lecciso dalla d’Urso a Domenica Live, concomitante la Power nel salotto di Mara Venier tornata da poco alla conduzione di Domenica In. Nessuna novità, cose già dette, già sentite ma ripetute per più di mezz’ora nelle rispettive trasmissioni della domenica pomeriggio. Tra Power e Lecciso un rapporto di misoginia che si diverge in innumerevoli frecciatine. La domanda sorge spontanea: gli italiani sono veramente interessati alle questioni legate alla famiglia Carrisi? Se se ne parla da anni forse si.

In mezzo a questo turbinio c’è il povero Al Bano che non prende però una posizione netta.

Di bello ed interessante in questa storia c’è solamente la città legata alla vicenda, la meravigliosa Cellino San Marco, un comune della provincia di Brindisi nel quale ci si perde nei vigneti e oliveti ammaliati dal fascino della Puglia.

Annunci

Il “Profumo d’estate” in onda su Raidue

Quando pensiamo all’estate ci viene in mente il mare cristallino, il cielo terso, un sole cocente, il vento che ci sfiora la pelle, la piacevole sensazione della sabbia sotto i piedi ma anche tutti i profumi dell’estate come quello del salmastro. Ed è proprio di estate che tratta il nuovo programma ideato, scritto e condotto dalla bella Adriana Volpe. La già conduttrice di “Mezzogiorno in Famiglia” è in onda su Raidue da sabato 25 agosto per tre appuntamenti con il format “Profumo d’estate”.

Un magazine che informa, intrattiene, diverte e fa riflettere nel suo declinarsi attraverso delle rubriche ritmate e calzanti. Consigli di moda e di cucina, ospiti d’eccezione e tanto divertimento. E si tanto divertimento come la coinvolgente e travolgente sigla del programma. Dicono che l’estate sia già terminata ma intanto noi la sentiamo e la viviamo con “Profumo d’estate” ogni sabato dalle 17.15 su Raidue.

Di seguito la sigla del programma:

Crediti foto/video: http://www.raiplay.it

Capri: dal turismo d’élite al turismo globale. Tuttavia l’isola mantiene ancora tutto il suo appeal

Schermata 2018-04-05 alle 11.26.15.png

Le prime notizie di antichi visitatori e turisti dell’isola di Capri risalgono all’imperatore romano Augusto, che vi fece costruire delle ville. Ma il suo successore, l’imperatore Tiberio vi si ritirava nelle pause della vita politica di Roma. Egli fece costruire dodici ville, tra cui villa Jovis e villa Damecuta. L’isola fu visitata anche da Lenin nel 1908. In suo onore, nei giardini di Augusto, vi è una stele realizzata dallo scultore Manzù.

Alla fine dell’800 vi fu un cosiddetto turismo d’elite a Capri. All’epoca erano visitatori che si fermavano a lungo sull’isola. Si stabilirono anche dei residenti inglesi e tedeschi e in molti casi divennero residenti stabili. Sono questi gli anni in cui il cuoco Carmine di Fiore inventa la torta caprese, dolce tipico del luogo.

La storia del turismo attuale di Capri è sotto gli occhi di tutti. Prima si parlava del turismo delle origini, caratterizzato da spostamenti di villeggiatura da parte dell’aristocrazia. Oggi si opera in un settore a concorrenza globale. Non è più sufficiente avere luoghi incantati o storia da vendere, tuttavia Capri mantiene ancora tutto il suo appeal come stazione turistica anche a livello internazionale. I dati forniti dall’ufficio statistiche dell’Azienda di soggiorno, mostrano che nel periodo del 2016 le presenze sono cresciute del 9,7% in più: circa 180.000contro le 163.000 del 2015. Sulla percentuale si evidenzia anche il 4,98% di stranieri presenti sull’isola, tra questi al primo posto i turisti americani con l’8% in più rispetto all’anno precedente. Appassionati anche i tedeschi che registrano un aumento del 12,55%. In calo i turisti giapponesi e i cinesi.

Il fascino dell’isola rimane. Gradualmente è diminuita la permanenza media del turista, ovvero i tempi della vacanza si sono ridotti, ma ogni anno si assiste ad un incremento degli arrivi alberghieri. I mercati seguono oggi dinamiche completamente diverse rispetto al passato. Il turista diventa un soggetto indipendente che organizza la propria vacanza per coltivare interessi personali di tipo culturale, sportivo e ambientale. I trend sono sempre condizionati dal web. Ecco perché bisogna capire che elementi come il lavoro di un singolo operatore, la qualità del servizio, l’unicità di un posto, l’eleganza di un albergo o negozio, il sorriso di un tassista o commerciante hanno oggi ancora più di prima un ruolo determinante.

Jacqueline Kennedy Onassis una donna fragile, icona di stile ed eleganza

Un’eleganza che si contraddistingue ancora oggi, una donna forte che visse in prima persona l’assassinio del presidente degli Stati Uniti John Kennedy. Difficile vivere e ragionare con la realtà negli attimi successivi all’omicidio del marito, relazionarsi e tenere a bada la stampa che pretendeva di ricevere notizie e racconti in merito alla tragica vicenda.

Jaqueline Bouvier nasce in una famiglia dell’alta società newyorkese nel1929. Jackie è conosciuta in tutto il mondo per l’etichetta di First Lady, quando nel 1953 sposò l’allora senatore del Massachusset John F.Kennedy, divenuto presidente degli Stati Uniti d’America nel1960. Dopo la morte di Kennedy, la bella Jacqueline si trasferì a New York dove, qualche anno più tardi, sposò il greco Aristotele Onassis. Il famoso armatore per Jacqueline, nel 1968, interruppe la relazione con il celebre soprano Maria Callas. Questo matrimonio creò dei dissapori tra gli americani che la vedevano ancora come la vedeva Kennedy. Quello di Jackie e Aristotele era un amore tumultuoso, i due si frequentavano poco. L’ammaliante e lucente sorriso di Jacqueline negli ultimi anni 60 e inizio 70 conquistò l’isola di Capri. Si sentiva a suo agio negli stretti vicoli capresi. Ipnotizzata dagli artigiani dell’isola, dalla sartoria La Parisienne alle stupende calzature di Canfora. Jacqueline amava passeggiare per via Camerelle, la famosa via dello shopping, ma sopratutto fare colazione al Bar Tiberio situato nella popolare ed incantevole piazzetta isolana.

img_6700-1

I capri, memorabili pantaloni a sigaretta che sfoggiava regolarmente nel quotidiano delle sue vacanze. Abbinati, quasi sempre, ai classici sandali capresi . Uno stile chic ed iconico per gli altri. Ma anche i suoi tailleur dalle mille tinte pastello, i foulard Hermès, i mocassini piatti di Gucci ele borse a mezzaluna semprediGucci.

Furono tante le serene e afose giornate che Jacqueline trascorse con le amiche e i figli sull’isola. Di proprietà di Onassis lo sfarzoso yacht Christina.

L’immagine disarmante della bella Jackie non era alterigia. Non ha mai esternato la sua sicurezza collegata al denaro e al potere ma ha dato la sensazione di essere una donna comune.

GF LA FINALE: IL VINCITORE DELLA QUINDICESIMA EDIZIONE è…

Un reality criticato, boicottato, annientato, ma l’estro della bella Barbara d’Ursoha convinto ogni settimana oltre 4 milioni di telespettatori macinando ascolti record. 

La finale di questa quindicesima edizione si apre danzando sulle note di “Barbie world, come cantavano gli Aqua.

IMG_6594

Barbara d’Urso anticipa l’ospite più atteso per questa ultimo appuntamento, una leggenda del cinema italiano e internazionale, un’icona di bellezza:la grande Gina Lollobrigida. 

Si inizia con una sorpresa per Veronica e Alberto, i due nominati della settimana. Ad abbracciare Veronica ci sono i nonni.

Per Alberto invece è pronto uno scherzo cattivo da parte di barbara e degli autori del reality. Per dimostrare l’amore platonico che prova per la conduttrice deve accettare di tagliarsi a zero i capelli. 

Il momento goliardico dura ben poco, perché il risultato del televoto della settimana è incombente. L’eliminata è Veronica Satti, figlia di Bobby Solo. 

Dopo un meccanismo di scelta, vengono mandati al televoto Simone Coccia e Matteo Gentili.

Sormonta la porta rossa l’immensa Gina Lollobrigida che si presenta con un abito sontuoso e gioielli stupendi. La Lollo indottrina i concorrenti:

”Quello di importante è quello che avete dentro, ma dovete lavorare tanto se volete una carriera nel mondo dello spettacolo”.

Sono le 23:26, tra Matteo e Simone il concorrente che deve abbandonare la casa del grande fratello è Simone lasciando però una pesante eredità, una busta rossa contenente il nome della persona che secondo lui non merita la vittoria del reality. La persona in questione è Lucia. 

Lucia però ha la possibilità di scegliere chi tirarsi al televoto e decide di portarsi Alessia.

La conduttrice napoletana, pochi istanti prima di mandare la pubblicità, risponde al Ministro Fontana:

”La famiglia è quella cosa nella quale c’è amore. Di qualunque amore stiamo parlando. La famiglia, caro ministro, è qualunque tipo di amore”.

Arriva in studio il quinto classificato Simone Coccia atteso da una sorpresa da parte della sua fidanzata Stefania Pezzopane che prima di abbracciare il Colaiuta si cimenta in un soliloquio dicendo:

”L’amore ha mille colori, quelli dell’arcobaleno. È l’odio che è nero,  grigio, plumbeo.”

È da pochi minuti passata la mezzanotte, è pronto il risultato del televoto. La quarta classificata è Lucia, per Alessia la possibilità di vincita è ancora aperta. 

Alle 00:30 si apre il penultimo televoto della serata. La scelta è il nome del vincitore tra Alessia, Alberto e Matteo.

Quest’ultimo si classifica terzo. 

Si apre l’ultimo televoto. Il pubblico decide tra Alberto e Alessia. 

Prima di proclamare il nome del vincitore, i due concorrenti rimasti ripercorrono i loro momenti effervescenti passati all’interno le mura di Cinecittà.

Sono pochi minuti dopo l’una di notte. Come da cliché vengono spente le luci della casa. I due finalisti raggiungono lo studio. La palpitazione sale. La dottoressa Gio è tornata ed è pronta ad ascoltare il cuore dei due finalisti. Il vincitore è Alberto, il suo cuore tamburella nel petto. 

Abbiamo vissuto amori, litigi, interminabili pianti, momenti goliardici e riconciliazioni.

Anche questa edizione giunge al termine. Arrivederci e…a presto!

GF15, la semifinale: un messaggio di Bobby Solo per la figlia Veronica, una doppia eliminazione e i nomi dei finalisti

IMG_6323

La semifinale si apre con le consuete anticipazioni. Una sorpresa per Veronica da parte di suo padre Bobby Solo e due donne che si confronteranno con Simone Coccia.

Barbara D’Urso ricorda le strategie e le polemiche di cui Simone Coccia è stato protagonista durante la settimana. Il Coccia si è rifiutato di affrontare una prova facendo perdere di conseguenza una ricompensa a tutti i coinquilini della casa.

Svelata l’identità, in casa prevale un silenzio tombale, ma dallo studio interviene Angelo, che si scaglia contro Simone con veemenza e turpiloquio. Il Ken umano è arrabbiato con lui per alcuni giudizi che avrebbe espresso su di lui. 

La conduttrice anticipa la riconciliazione tra il cantante Bobby Solo e la figlia Veronica. A precedere la comunicazione della sorpresa c’è un videomessaggio dei nonni che la rincuorano con dolci parole. 

Pochi istanti dopo Barbara D’Urso le mostra i messaggi che il cantante di “Una lacrima sul viso” le ha scritto nei giorni scorsi. Parole toccanti che auspicano ad una riconciliazione. Ma il cantante quando Veronica aveva solo 3 anni le scrisse una canzone che non pubblicò mai. Momenti commoventi. 

È il momento dell’esito del televoto. Il pubblico ha deciso che il concorrente che deve abbandonare la casa del grande fratello è Danilo. Filippo Contri è salvo e può tornare in casa e raggiungere la sua amata Lucia. 

Il Grande Fratello ha una busta rossa per Matteo Gentili e Alessia. I due, siccome non sono mai andati al televoto, per meritarsi la finale devono confrontarsi con il giudizio del pubblico. Tramite votazione i coinquilini della casa decidono che tra Matteo e Alessia la persona da sottoporre al giudizio del pubblico è Matteo. Non è finita qui perché Matteo deve scegliere a sua volta due concorrenti con i quali confrontarsi al televoto. Loro però non sanno che il voto è in positivo e che il pubblico sceglie il secondo finalista. 

Sono le 23:40 per Simone e il momento di confrontarsi con Floriana Secondi, ex concorrente di una precedente edizione del Gf e la showgirl Elena Morali. Le due vogliono chiarire alcuni atteggiamenti poco eleganti che il Coccia ha rivolto loro quando era già fidanzato con la Senatrice Stefania Pezzopane.

Tra Filippo, Matteo e Alberto il secondo finalista è Matteo Gentili. Ad abbandonare la casa è Filippo.

Si apre un salvataggio a catena che porta al televoto le tre donne: Veronica, Alessia e Lucia. 

Il pubblico però anche questa volta vota in positivo e decide che Alessia e Lucia sono le due finaliste.

È notte inoltrata. Si giunge al termine della puntata. I finalisti sono:Alessia, Lucia, Matteo e Simone. Al televoto vanno Alberto e Veronica. 

La finale del grande fratello andrà in onda lunedì 4 giugno. 

GF:Simone Coccia primo finalista, Filippo Contri redarguito dalla d’Urso e doppia eliminazione

IMG_6102.JPG

Ore 21:40 ha inizio la sesta puntata del Grande Fratello. Barbara D’Urso, come ha anticipato nelle sue trasmissioni pomeridiane, rammenta che durante il corso della trasmissione varcherà la porta rossa una nuova concorrente. Ci sarà una doppia eliminazione che colpirà alla sprovvista i coinquilini della casa di Cinecittà.

Torna in studio la showgirl Nina Moric per rispondere ai “carnefici dei social” che l’hanno annientata dopo la sua apparizione nella casa. Tra la Moric e Favoloso è un continuo botta e risposta che porta solo a delle parventi scuse del suo (ex) fidanzato. 

Si riapre la polemica del telegatto di Gino Bramieri. Nella casa irrompe un amico della Baldassini, ultima compagna del defunto Bramieri, che rivendica la priorità del premio. Ma Lucia non raccoglie la provocazione e risponde a tono. 

Anche questa settimana le polemiche sul Grande Fratello non si sono placate. Questa volta a farla grossa è stato Filippo Contri che, dialogando con alcuni coinquilini nella casa, ha dichiarato di educare il suo cane prendendolo a calci. La d’Urso lo redarguisce affermando:”Non possiamo accettare violenze sugli animali, è un reato!” La conduttrice prosegue la trasmissione senza diritto di replica. 

È il momento dell’esito del televoto, ad abbandonare la casa è Lucia Bramieri, salvi Danilo e Simone Coccia. 

La coppia formatasi nelle scorse settimane è giunta al termine. Negli ultimi giorni tra Lucia e Filippo è calato il gelo. I due nel corso di questa settimana si sono allontanati fino a lasciarsi. 

Come annunciato in apertura di puntata durante il corso della trasmissione ci sarà una seconda eliminazione. Viene attivata una “catena di salvataggio” che ha inizio dai due concorrenti salvati dal televoto, Danilo e Simone. Danilo salva Matteo e Simone salva Alberto. Gli ultimi due rimasti, Filippo ed Angelo vanno dritti al televoto. Le donne però devono scegliere un terzo concorrente da mandare al televoto. Al termine della catena viene mandato Simone Coccia. 

Il pubblico però ha votato in positivo e ha scelto la persona da mandare in finale. Simone Coccia è il primo finalista.

È tarda notte, finalmente varca la porta rossa la nuova concorrente. La prorompente Fabiana è pronta a diventare la nuova coinquilina…ma soltanto per qualche giorno. 

I nominati della settimana sono:Alberto, Danilo, Filippo, Lucia e Veronica. 

Sono l’1:30 la puntata giunge al termine. A martedì prossimo con la settima puntata.