L’Italia ha perso un grande amico

26D0E64D-F1ED-423B-A470-5E955E1B5C12.png

Una notizia di lutto per tutta l’Italia. Si per l’intera Italia perché Fabrizio era amato da tutti.
Tutti i suoi amici, anche quelli dello spettacolo, affermano che Fabrizio si distingueva da quella tv patinata, dalla tv falsa. Fabrizio no, era una persona vera, educata, carezzevole, premurosa.
Purtroppo Fabrizio ci ha lasciati questa notte all’ospedale Sant’Andrea di Roma, in seguito ad una emorragia cerebrale. A dare l’annuncio della sua scomparsa, sua moglie Carlotta Mantovan, con la quale ha avuto una figlia di 5 anni. La sua paura era quella di non poter vedere crescere la sua Stella. Stella di nome e di fatto perché quando ne parlava a Fabrizio brillavano gli occhi.
Dopo il primo ricovero al Policlinico Umberto I di Roma era tornato in tv alla guida del game show l’Eredità, affermando che questo ritorno gli donava un’adrenalina che lo faceva stare meglio.

Un volto pulito e sempre sorridente.

Da questa mattina sono tanti gli amici e colleghi della televisione che lo ricordano. Maurizio Costanzo lo ha definito “un vicino di casa”.
L’amica Mara Vanier parla di “tanta tristezza”.
Il direttore di Rai Uno, Andrea Fabiano, scrive: “Garbo, ironia, autoironia, scrupolosità, umiltà, semplicità, umanità, serenità, sensibilità, attaccamento alla vita. Sono solo alcune delle cose che ci hai donato”.Con Fabrizio, se ne è andata una parte della televisione italiana. Una tv garbata. Una tv che non ci sarà più. Ciao Fabrizio, che la terra ti sia lieve.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...