Il PD intonava il peana, ora suona la tromba della sua ritirata

C764DEAD-E85C-4F96-B12B-4A8E010E0C1E.jpeg

Non è finito il renzismo ma il Pd. Ieri mi aspettavo di vedere un Renzi introverso e sconfitto, invece era lì a parlare con i giornalisti con disinvoltura e cinismo, pronto (di nuovo) a cavalcare presto la cresta dell’onda. Sicuramente Renzi non è il solo responsabile del fallimento della sinistra. Il partito democratico ha visto la sua fine anche attraverso Veltroni, Bersani, Letta e Gentiloni. L’ex Pci ed ex Margherita, non è più in grado di convincere.
Una sinistra che ha collaborato a far crescere la disoccupazione in Italia, facendo proseguire l’agonia di un’austerità senza senso, alimentando l’odio delle persone verso lo Stato italiano.

Al nord c’è stato un voto contro l’immigrazione e meno tasse. Al sud per il lavoro, un voto di protesta contro uno Stato assente.
Cosa ne sarà dell’Italia in mano ai grillini?
Di Maio e Di Battista conoscono la storia passata? La prima repubblica con la Democrazia Cristiana, il partito comunista italiano ed il partito socialista italiano.
La patata bollente passa ora a Mattarella,ma non sarà facile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...