Sanremo: una quarta serata avvincente

7C754CB0-7A33-4959-BCE9-EC9D1AC8FD83.jpeg

Una serata di incroci musicali. Una bella partenza con l’esibizione di Renzo Rubino accompagnato dalla brava Serena Rossi.

44B88183-08DC-4137-8B0A-45206EDE52E2.jpeg

Si dice che il rock è vita. Sono le 22:25, Gianna Nannini, una vera donna rock, allieta il palco dell’Ariston con il suo ultimo successo “Fenomenale”. Al termine dell’esibizione, la Nannini, viene raggiunta dal direttore artistico ed insieme intonano “Amore bello”.
Entrambi chiudono l’esibizione in un tenero lento. Prevale l’esultanza del pubblico che chiede ai due di bissare.
Sempre più bella la carezzevole canzone di Ornella Vanoni che enuncia: “Bisogna imparare a lasciarsi quando è finita. Bisogna imparare ad amarsi in questa vita”.
Travolgente e fulgida l’esibizione da pelle d’oca del sassofonista Enzo Avitabile con Servillo e la sua band.
Nel 1981 cantava “Per Elisa”, Alice ieri è tornata a Sanremo per cantare insieme a RonAlmeno pensami”, una canzone inedita di Lucio Dalla.
È ormai notte fonda. Mancano due minuti all’una e trenta, è il momento di salutare il pubblico e rinnovare l’appuntamento per la serata finale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...