Sanremo:una terza puntata travolgente

8C958B90-41D6-4AE5-86EA-B3B426B90379.jpeg

Ieri ho chiuso l’articolo sulla seconda puntata di Sanremo con un quesito: “Sul caso Moro-Meta c’è qualcosa di latente?”. Evidentemente (e per fortuna) niente di celato. Ieri sera sono tornati sul palco del festival travolgendo tutta la platea, con il loro inno pacifista, che li ha acclamati con un caloroso applauso. Premiati anche dalla classifica della sala stampa che li colloca tra le posizioni alte.

La serata la apre Claudio Baglioni, cantando uno dei suoi successi:”Via“.

Arriva sul palco la validissima Virginia Raffaele che si diverte a prendere in giro il direttore artistico. Tra gag e imitazioni, la Raffaele, riesce a tirare fuori il lato divertente Baglioni. La sua esibizione si conclude con una canzone dal titolo “Canto anche se sono stonata”.

Nelle lunghe ore successive è il momento di un altro ospite. Accolto con applausi ed ovazione , arriva Gino Paoli che intona “Il nostro concerto e “Una lunga storia d’amore”.

Se i social nella seconda puntata hanno annichilito i ragazzi de Il volo, ieri sera hanno affondato la cantante Noemi che indossava un abito troppo scollato.

Un altro ospite elogiato dal pubblico è stato James Taylor, che incanta l’Ariston con “Fire and Rain”, celebre pezzo del 1970.

Affiancato poi dalla voce soave di Giorgia, canta uno dei suoi più grandi successi “You’ve got a friend”.

Meno carini invece gli abiti indossati dalla Hunziker che veste Trussardi.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...